Torna alle Birre Torna alla Pagina Principale
Morgan's Australian bitter

Reduce dalla precedente esperienza da birraio: Pilsener Revolution

Ho deciso di fare una nuova birra e ho cambiato fornitore di Malti, la scelta è ricaduta su un negozio che vende Birre e materiale per Homebrewing: Wild Hops Beershop a Reggio Emilia

La Scheda tecnica la potete trovare su: Pinta.it

Questa sarà la mia seconda birra da ventitré litri, ovvero circa settanta bottiglie da 0.33 e verrà fatta in due fermentatori.

La procedura iniziale di riscaldamento a bagnomaria del malto è la solita, già vista nella Pilsener Revolution.
Saranno due versioni uguali quindi procederò con 2 pentole, ognuna con 2 litri di acqua e mezzo chilo di zucchero in cui verrà disciolto il malto prima di essere trasferito ognuno nel suo fermentatore.
Userò lo zucchero classico e il lievito basico fornito con il malto.
Una volta disciolto il malto nell’acqua e zucchero, quando la temperatura sarà tra i 18 e 24 gradi (stavolta controllerò con un termometro per alimenti) procederò a trasferirlo nel fermentatore, aggiungerò i litri rimanenti per arrivare a 12L, e i suoi 3,5g. di lievito.

Una decisa mescolata e chiusura bidoni, gorgogliatore per entrambi e grande attesa.
Passato il periodo di fermentazione (4 giorni salvo sorprese), passerò all’imbottigliamento aggiungendo lo zucchero nella quantità prevista per la tipologia di bottiglia (bianco) e attenderò che sia pronta.



Ingredienti e Quantità

Morgan's Australian bitter   1,7 kg.
Lievito   7 gr.
Zucchero per bottiglia:   4 gr.
Bottiglie prodotte:   72 da 330ml.
Acqua:   24L
Marche usate:   Vera e Ventasso