Vigna in Sardegna
Veduta di una vigna a Mamoiada (Nu) Sardegna


Dopo questi giorni di meteo altalenante, per il weekend si è pensato di fare un giro al mare per fare il primo bagno della stagione e rilassarsi. Meta: Senigallia, non propriamente vicino ma, quando sei in mezzo all’Emilia Romagna, il mare non è mai a meno di un paio d’ore per cui perché non aggiungerne qualcuna in più? Non essendo maniaci delle “partenze intelligenti” all’alba o a notte fonda, siamo partiti con calma; si prevedeva di arrivare per le 12 ma purtroppo, causa code autostradali e qualche incidente per strada, si è arrivati alle 13.30. Preso possesso della camera presso l'Hotel Fiorella per un cambio d'abito veloce, si è scesi verso il lungomare, alla ricerca di un ristorante di cui avevo sentito parlare sul web. Va detto che le recensioni trovate erano tutte positive ma lasciamo parlare i piatti.

antipasto
antipasto

Spero di avervi ingolosito con le immagini... ora vi chiederete chi è... il locale si chiama “l’angolino sul mare” e da fuori lo scambiereste con uno dei tanti localini/bar che si trovano lungo la via ma la vera sorpresa è all’interno. Appena varcata la soglia, si trova una sala sul mare con splendidi arredi marinareschi e piatti impiattati degni dei migliori cuochi, oltre ad una zona per mangiare anche all’aperto.

Questa foto di Hostaria l'Angolino Sul Mare è offerta da TripAdvisor.

L'antipasto ordinato di cui avete ammirato le foto è per una persona, lo abbiamo diviso in 2. Già così sarebbe stato sufficiente, ma i weekend fuori porta sono fatti anche per provare le delizie del luogo e quindi abbiamo aggiunto i 2 primi, con un calice di vino a testa, un Verdicchio consigliato da loro che si sposava benissimo con il pasto (il minimo solo per non rischiare l’abbiocco pomeridiano).


primo1
primo2

E se il locale era veramente da apprezzare, il personale è la chicca di questo posto, dai camerieri gentilissimi e competenti al “padrone di casa” che, fra un cambio di occhiali colorato e l’altro, dava attenzione ad ogni cliente, chiedendo come andasse e scherzando con i commensali, del posto e non. Insomma, un’esperienza da consigliare e da ripetere in caso di ritorno a Senigallia, per un prezzo equo (54€) e uno splendido pranzo.



Incuriosito dalla pubblicità su Facebook, decido di provare questa nuova azienda Sommelier Wine Box che consente di ricevere a casa tre vini eccellenti, scelti di volta in volta da sommelier e appartenenti a cantine rigorosamente medio piccole. Il loro sito è Sommelier Wine Box

box_natale
box1

Si può scegliere tra due tipologie di abbonamento mensile: Entusiasta ed Esperto. L'abbonamento comprende le spese di imballo e spedizione.

Il pagamento avviene tramite il servizio Stripe utilizzando la carta di credito.

I vini arrivano in un cartone dedicato per le spedizioni fragili con protezioni in cartone per evitare eventuali rotture durante il trasporto.

Il mio profilo Instagram

Libri in lettura

I sapori del Vino

La nuova viticoltura è sempre più sensibile al rispetto dei luoghi in cui si pratica, tanto da arrivare a influenzare anche l'approccio alla degustazione. Oggi si restituiscono al vino elementi originali e densi di carattere, in cui i valori storici e geografici tornano protagonisti. Il gusto si è lasciato alle spalle la rigidità imposta dall'estetica enologica che ha dominato gli ultimi decenni. L'autore suggerisce un metodo per comprendere e sperimentare la grande diversità che il panorama enologico contemporaneo sa offrire. E, nell'ultimo capitolo, rievoca le emozioni dei suoi incontri con 42 vini straordinari.